PRIMO INCONTRO DEI SINDACATI CON IL MINISTRO AZZOLINA

Si è svolto ieri l’incontro tra il Ministro Azzolina e i sindacati, svoltosi in data odierna al Miur, è stato di carattere interlocutorio. I Segretari Generali dei sindacati hanno esposto le problematiche che attendono risposte urgenti ed il Ministro ha illustrato le linee generali del lavoro che sta svolgendo il Dicastero di viale Trastevere, in fase di riorganizzazione amministrativa a seguito della separazione dell’Istruzione dai settori dell’Università e della Ricerca, dei quali è stato nominato ministro Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli e presidente della CRUI.

Leggi tuttoPRIMO INCONTRO DEI SINDACATI CON IL MINISTRO AZZOLINA

ATA , 24 MESI , A PRIMAVERA BANDO

I bandi per l’inserimento nei profili ATA per la graduatoria permanente ATA 24 mesi sono pubblicati di solito a marzo /aprile. I requisiti di accesso. – Occorre possedere per l’accesso alla graduatoria 24 mesi ATA a) essere in servizio in qualità di personale ATA a tempo determinato nella scuola statale nella medesima provincia e nel … Leggi tuttoATA , 24 MESI , A PRIMAVERA BANDO

Assenze per visite, terapie ed esami: cosa spetta al personale ATA

Il CCNL “Istruzione e Ricerca”, siglato il 19 aprile 2018, al pari dei contratti di altri Comparti, ha introdotto, tra le varie novità, anche disposizioni specifiche riguardanti le assenze per l’espletamento di visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici. Precisiamo subito che l’articolo 33 si riferisce al personale ATA, al quale sono riconosciuti specifici permessi … Leggi tuttoAssenze per visite, terapie ed esami: cosa spetta al personale ATA

pensionati dal 01/09/2020

Si è svolto  nella  sede deil’Ufficio scolastico Regionale per la Puglia, Sala Fiore,  l’incontro tra la delegazione di parte pubblica e la delegazione di parte sindacale tra gli argomenti all’O.D.G. è  stato comunicato che a partire dal 1 settembre 2020, le cessazioni  in puglia saranno  pari a un totale di 2486 unità.

IL “BONUS MERITO” DOCENTI DOPO L’APPROVAZIONE DELLA LEGGE DI BILANCIO 2020

Il “bonus” docenti ha avuto vita difficile sin dal primo anno di validità (2015-2016).
La stessa formulazione della legge si prestava a equivoci perché, da un lato attribuiva al “bonus” la natura di retribuzione accessoria, dall’altro intendeva sottrarlo del tutto alla contrattazione integrativa per assegnare solo al dirigente il compito di valorizzare il merito di alcuni docenti. Una contraddizione. Non pochi conflitti all’interno delle Scuole. Difficoltà e contrasti per i docenti, per il tavolo di contrattazione anche per accedere all’informativa sull’assegnazione del “bonus” operata dal dirigente.

Leggi tuttoIL “BONUS MERITO” DOCENTI DOPO L’APPROVAZIONE DELLA LEGGE DI BILANCIO 2020